Partners IACP 

in questa pagina troverai  abbonamenti online di riviste scientifiche, eventi gratuiti e quant'altro

Lo IACP collabora in qualità di partners dell’International Research and Education Programme “CHAOS”, http://www.chaoshumanresearch.com Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e dell'Educazione (FiSSUF) Università degli Studi di Perugia. CHAOS fa parte di una serie di prestigiosi network internazionali di università e centri di ricerca che studiano la complessità e i sistemi complessi, con particolare riferimento alle tematiche relative all'educazione, alla formazione e alla ricerca scientifica.

Preparare leader e manager pubblici e privati ad affrontare le sfide globali, formando figure in grado di affrontare problemi complessi, attraverso approcci diametralmente opposti a spiegazioni riduzionistiche e deterministiche.

- Formare ricercatori di tutti i campi disciplinari, in metodologie multi/inter/transdisciplinari, rafforzando la consapevolezza delle premesse epistemologiche, logiche e ontologiche.

- Progettazione, implementazione e sviluppo di progetti di ricerca nazionali e internazionali e la conseguente creazione di reti di ricerca globali e transnazionali.

- Definizione, progettazione, implementazione e sviluppo di attività didattiche e metodologie per insegnare e formare alla complessità, al pensiero sistemico e alla metodologia scientifica.

- Educazione e formazione nelle aree della Teoria della Complessità e delle Scienze, con particolare attenzione alle problematiche e alle dinamiche inerenti ai processi educativi e formativi.

- Formazione di giovani dottorandi e ricercatori universitari nelle pratiche della ricerca scientifica e delle scienze della complessità, indipendentemente dai rispettivi settori scientifico-disciplinari;

- Complessità per gli insegnanti della scuola: insegnamento, formazione e aggiornamento;

- Creazione e sostegno di una rete internazionale di università e centri di studio e di ricerca che si occupano di complessità e di sistemi complessi all'interno di vari campi disciplinari e provenienti da diversi approcci

nagan-winston.jpg

Winston Nagan, Professore di diritti umani all’Università della Florida, membro del direttivo della World Academy of Art and Science, famoso leader dei diritti umani durante la lotta contro l’apartheid in Sud Africa, esperto, attivista e  difensore dei diritti umani delle minoranze in varie parti del mondo, ha appena ricevuto la candidatura per il Premio Nobel per la Pace. L’istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona (IACP) è orgoglioso di annoverare il prof. Nagan tra i suoi docenti esterni e gli esprime vivissime congratulazioni da parte di tutti i dirigenti, i docenti, e gli specializzandi dello IACP.

Nell’aprile del 2019 per la celebrazione del 40°anniversario dello IACP queste sono state le parole che Winston Nagan ha dedicato al nostro approccio all’apertura del nostro congresso:

 

Dr. Alberto Zucconi is the leading Person Centered psychologist of Italy. His work has spread globally and significantly across disciplinary lines. The Person Centered Approach has brought enlightenment to such disciplines as political economy, jurisprudence, and sociology​. The fundamental insight he has given us is that there is no level of human achievement that does not appreciate Person Centered capacity initiative. That is an important perspective with great relevance to the role of humanity in responsibly shaping its gradual improvement in the future. 

 

Prof.  Winston Nagan

Professore di Diritti Umani Università della Florida

Segretario Generale World Academy of Art and Science

Siamo orgogliosi che ancora una volta una organizzazione prestigiosa come il World Sustainability Forum abbia chiesto la partecipazione attiva del nostro istituto e del nostro presidente. Le ragioni di questi successi sono state delineate da tempo in questo capitolo di cui qui sotto riportiamo alcune righe:

L’ Approccio Centrato sulla Persona, ieri, oggi e domani

Perché l’ACP è un approccio efficace che offre un valido aiuto nelle relazioni di aiuto e può dare un prezioso contributo per fronteggiare efficacemente le emergenze che ci affliggono

 Alberto Zucconi

  

In questo capitolo si vuole offrire una rapida panoramica di come l’Approccio Centrato sulla Persona e lo IACP siano impegnati a dare il loro contributo nel momento storico attuale caratterizzato da crisi profonde e planetarie.

Il periodo attuale è stato denominato l’Era dell’Antropocene dal premio Nobel Paul Crutzen, uno dei membri della World Academy of Art and Science (WAAS) che è stato insignito del prestigioso riconoscimento scientifico per essere stato il primo a mostrare come questa sia l’era in cui i comportamenti degli esseri umani sono la principale variabile d’impatto su tutte le forme di vita del pianeta. Purtroppo nonostante noi esseri umani ci siamo autoproclamati la specie intelligente del pianeta, siamo la specie che compie gli atti più stupidi senza accorgersi neppure di ciò che fa. Secondo Crutzen,

e oggi con lui sono d’accordo tutti gli scienziati del mondo con i nostri comportamenti stiamo avendo un impatto cieco e scriteriato su tutti gli ecosistemi, provocando devastazioni crescenti per frequenza e magnitudine.

L’ Approccio Centrato sulla Persona (ACP ) è nato e si è sviluppato come un approccio olistico-sistemico ed è quindi naturale che le sue applicazioni siano efficaci in setting diversi da quelli tradizionali in cui ha operato ai suoi inizi, ben 80 anni or sono. Le osservazioni naturalistiche e le ricerche hanno confermato questa affermazione.

Se esaminiamo l’evoluzione dell’approccio e il lavoro di Carl Rogers, notiamo il continuo espandersi delle sue applicazioni e le continue conferme della sua efficacia attraverso la ricerca.

 

Zucconi, A. (2015). L’Approccio Centrato sulla Persona, ieri oggi e domani. In: Zucconi, A.; Tardioli, E. EDs (2015). La Promozione del Cambiamento con la Psicoterapia Centrata sulla Persona. Roma, Alpes Editore. pp. 265-295.

WSForum Brochure 

Riviste Gratuite 

WAAS_logo Small.jpg

Lo IACP è uno dei partners dell’Accademia Mondiale dell’Arte e della Scienza (WAAS) e diffonde  le sue numerose attività  gratuite .

Tutti gli interessati sono invitati a fruire gratuitamente di abbonamenti online a riviste  scientifiche interdisciplinari cliccando:

hhttp://www.cadmusjournal.org/subscription

Eventi Gratuiti  

Conferenza gratuita Nazioni Unite-Accademia Mondiale Arte e Scienza sulle relazioni sostenibili nei vari settori dell'attività umana: 

Per iscriversi gratuitamentehttp://worldacademy.org/gl-geneva/

Per consultare l'agenda dei lavori:http://worldacademy.org/gl-geneva/gl21-files/gl21-agenda.pdf