sab 09 mag | IACP Milano

SEMINARI CLINICI: L’Empasse in psicoterapia: casi clinici & supervisioni

La registrazione è stata chiusa
SEMINARI CLINICI: L’Empasse in psicoterapia: casi clinici & supervisioni

Orario & Sede

09 mag 2020, 09:00 – 12 dic 2020, 17:00
IACP Milano, Via Francesco Burlamacchi, 11, 20135 Milano MI, Italia

L'evento

 

L’empasse in psicoterapia è un elemento del processo col cliente che richiede una necessaria attenzione e soluzione per evitare che l’alleanza terapeutica e il processo stesso possano naufragare, alimentando conseguenti vissuti di frustrazione e fallimento sia nel terapeuta che nel cliente. Frequentemente l’empasse tocca aree inconsapevoli o non ancora risolte del terapeuta; talvolta il terapeuta, avvertendo la difficoltà di procedere, percorre strade che lo allontanano dalla cornice teorica di riferimento ricorrendo a tecniche in contrasto con la visione epistemologica dell’approccio centrato sulla persona; a volte il terapeuta sposta bisogni propri sul cliente, si sostituisce a lui togliendogli il potere personale e invertendo la gestione della relazione per non perdere il cliente. Altrettanto frequentemente l’empasse è collegato a precoci errori nella strutturazione dei vari passaggi del setting (analisi della domanda, motivazione al cambiamento, costruzione dell’obiettivo, inquinamento). In tutti questi casi il terapeuta necessita di fermarsi e di guardarsi con onestà e verità. In un clima di rispetto per le fatiche di ciascuno, attraverso il confronto clinico tra casi portati dai docenti e dai partecipanti, attraverso la supervisione e le demo verranno affrontati le situazioni di empasse di maggiore frequenza. Ogni giornata formativa porrà l’accento su due specifiche tematiche, una il mattino e l’altra il pomeriggio lasciando comunque spazio a richieste altre dei partecipanti. 

I seminari si svolgeranno dalle 9,30 alle 17 

Il costo di ciascuna giornata corrisponde a €80+IVA. Per chi acquista l’intero ciclo di quattro incontri il costo totale è di € 290+ IVA

 

SABATO 9 MAGGIO 

Il cliente che intellettualizza sfuggendo il contatto: la fatica di entrare nel mondo emotivo del cliente 

Il processo che gira a vuoto: la sensazione di essere sempre fermi allo stesso punto

SABATO 13 GIUGNO  

Il cliente emotivamente allagato che fatica ad accedere al pensiero strutturato

Aree emotive del cliente che coinvolgono il terapeuta

SABATO 19 SETTEMBRE 

Il cliente che crea dinamiche col terapeuta (seduttive, di attaccamento, di conflitto)

Il cliente liquido e senza confini: pezzi sparsi che cambiano ad ogni seduta

SABATO 12 DICEMBRE 

Il cliente con poche risorse

I drop out come occasione di crescita per il terapeuta