IACP - Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona
Corso di formazione
Giovani Efficaci
 
· Descrizione del Corso
· Obiettivi
· Struttura del corso
· Metodologia e materiale
· Organizzazione
· Elenco dei Formatori
I

l corso Giovani Efficaci è la versione italiana di Youth Effectivess Training. Come i corsi paralleli per gli insegnanti e per i genitori esso si basa sul collaudato modello formativo di Gordon Training International ideato da Thomas Gordon, allievo di Carl Rogers, e diffuso in tutto il mondo dai suoi numerosi collaboratori.

Il corso è volto ad aiutare i giovani a comprendere meglio le relazioni interpersonali e apprendere l'impiego di quelle abilità pratiche che consentono di vivere una vita più soddisfacente e significativa. A questo scopo esso valorizza la sensibilità e la tendenza formativa presente nei ragazzi e facilita l'acquisizione delle competenze necessarie per risolvere i numerosi e complessi problemi di relazione e di comunicazione che insorgono quotidianamente nei rapporti con i compagni, con i docenti e nel contesto familiare. Il corso favorisce lo sviluppo dell'autostima, dell'assertività, del rispetto e della collaborazione nelle relazioni con i compagni e con l'autorità.

Per i giovani infatti il corso Giovani Efficaci è un metodo originale per entrare nel regno della comunicazione interpersonale. A tal fine esso è stato concepito riformulando le teorie, i principi e le tecniche fondamentali di Gordon Training International in modo da interpretare i bisogni dello sviluppo specifici dell'età adolescenziale e la natura delle relazioni che i giovani intrecciano con gli altri, in particolare con le persone che sono investite di autorità. I tradizionali metodi didattici sono stati sostituiti con metodi più avanzati che rispecchiano e assecondano le dinamiche di apprendimento degli adolescenti. A questo scopo i partecipanti sono sollecitati a fare largo uso di materiale grafico e di giochi di simulazione affidandosi all'apprendimento esperienziale per raggiungere gli obiettivi del corso.

Il programma del corso si indirizza a giovani della scuola media inferiore e superiore, quindi a giovani di età approssimativamente compresa tra gli 11 e i 18 anni. Esso è comunque efficace anche per i giovani che vogliono in generale sviluppare le proprie capacità di relazione e di comunicazione interpersonale. Infatti la struttura del corso è armonizzata con il processo di maturazione personale dei ragazzi e in questo senso costituisce un effettivo programma di prevenzione; esso infatti propone ed insegna, in un quadro di riferimento omogeneo, competenze che consentono di trattare i conflitti prima che diventino ingestibili e portino a comportamenti distruttivi.

Il corso È tenuto esclusivamente da persone formate dallo IACP ed autorizzate da Gordon Training International. In Italia tali persone sono certificate dall'Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona (IACP) che ha l'esclusiva del metodo.

 Scheda
 ·  Elenco dei Formatori YET
in Italia
 · Torna su
Obiettivi
P

rincipali obiettivi che il Corso si propone:

  • Imparare a leggere il comportamento
  • Riconoscere situazioni problematiche e capire "di chi è il problema"
  • Apprendere l'ascolto empatico
  • Utilizzare in modo efficace il confronto e l'assertività
  • Imparare ad usare un metodo democratico di "Problem Solving"
  • Imparare a promuovere la consapevolezza dei valori
 · Torna su
Struttura del corso
I

l Corso è diviso in otto moduli:

1° modulo: Come capire il comportamento delle persone. Il rettangolo del comportamento. Come riconoscere, affrontare e risolvere i problemi. Di chi è il problema?
2° modulo: Come prestare ascolto e attenzione all'altro. Gli ostacoli alla comunicazione.
3° modulo: L'ascolto passivo. L'ascolto attivo e l'empatia.
4° modulo: Come ottenere ascolto e attenzione dagli altri. I messaggi in prima persona. Il confronto e l'assertività. Genuinità ed empatia.
5° modulo: Come trattare la resistenza al cambiamento. La teoria dell'iceberg: cosa c'è sotto la rabbia? La teoria dei bisogni. Il cambio di marcia.
6° modulo: Come risolvere gli inevitabili conflitti in modo che tutte le parti in causa si sentano rispettate. Conflitti di bisogni e collisioni di valori. Metodi basati sull'uso del potere per la risoluzione di conflitti di bisogni.
7° modulo: Come rendere produttiva la conflittualità. Il metodo democratico. Come promuovere l'autocontrollo e l'autodisciplina. Come definire le regole di comportamento in modo da rendere superflui ulteriori controlli. Come modificare l'ambiente in modo da ridurre i problemi.
8° modulo: Come trattare le collisioni di valori. Le opzioni ad alto rischio. Le opzioni a basso rischio. L'area di libertà personale e professionale.

 · Torna su
Metodologia
I

l corso prevede una forma di apprendimento attiva e impegna i partecipanti nella diretta esperienza dei concetti e delle abilità insegnate.

Offre molti contenuti nuovi e stimolanti, facilita la condivisione di esperienze e l'espressione di idee, dubbi e problemi. Il processo di apprendimento segue un metodo che si sviluppa in quattro momenti essenziali:

Strutturare le varie attivitÀ: introduzione ai contenuti e agli obiettivi di ogni modulo; basata sulla partecipazione attiva degli allievi ed essa stessa modello del metodo che viene proposto, contribuisce alla creazione della comunità di apprendimento.
Interessare i partecipanti: con l'uso del role play, del guided recall (ricordo guidato) di importanti esperienze, di riflessioni scritte, di esercizi, di casi esemplari, di laboratori esperienziali effettuati in coppie, triadi o piccoli gruppi.
Discutere quanto appreso: condividendo in piccoli e grandi gruppi le intuizioni e le nuove tecniche apprese.
Applicare quanto appreso: nelle attività quotidiane, effettuando verifiche, esercitandosi con gli altri componenti della propria famiglia, con amici o altri genitori e cominciando a pianificare l'uso costante delle abilità apprese nella propria dimensione familiare.

 · Torna su
Materiale didattico

I partecipanti utilizzeranno testi, manuali, opuscoli, schede di lavoro, materiale per il role-play, per la definizione del regolamento di lavoro, per la condivisione dei principi basilari delle relazioni sociali.

 
Organizzazione

Durata: 24 ore.
ModalitÀ di svolgimento: corso di base - 8 moduli di 3 ore. Altre forme potranno essere concordate di volta in volta nel rispetto delle esigenze del modello formativo.
Numero partecipanti: 20 persone.

 
Per informazioni

IACP - Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona
piazza Vittorio Emanuele II, 99 - 00185 Roma
tel. 06.77.200.357 - fax 06.77.200.353 - e-mail: gordon@iacp.it

 · Torna su
Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona - P.zza Vittorio Emanuele II, 99 - 00185 Roma
IACP - Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona
Tel. 06.77.200.357 Fax 06.77.200.353 E-mail Webmaster
HOME · INFORMAZIONI · PSICOLOGIA CLINICA · FORMAZIONE E CONSULENZA
GORDON · SETTORE NON-PROFIT · PROMOZIONE DELLA SALUTE · WAPCEPC
NOVITÀ E DATE · COMUNITÀ ROGERSIANA · MAPPA DEL SITO · ENGLISH SIDE